Uomo chiede il divorzio alla moglie perché la figlia è troppo brutta!

bambina-bruttaIl numero di divorzi, si sa, sono in continuo aumento e le cause sono svariate: incompatibilità di carattere, continui litigi, tradimento, la troppa gelosia che ti fa soffocare, la poca gelosia che, a detta di molti, è segno di scarso interesse…
A questo lungo elenco, da pochi giorni, può essere aggiunta un’altra causa: la bruttezza di una figlia. Vi sembrerà strano, ma vi giuro che è successo davvero!
Un uomo cinese, Jian Feng, ha chiesto il divorzio alla moglie perché insoddisfatto dell’aspetto della figlia, che lui stesso ha descritto “incredibilmente brutta”.
La prima reazione del marito è stata quella di accusare la moglie di tradimento, in quanto riteneva che la bambina non assomigliasse a nessuno dei genitori.

moglie-001

marito

Quelli che vedete in fotografia sono i due divorziandi, dalla cui unione è nato il “brutto anatroccolo”.

Sinceramente io non ho molto l’occhio nel notare le somiglianze, ma la bambina mi sembra assomigli maggiormente al padre. Voi che ne pensate? Non credete che abbiano la stessa bocca? Per non parlare degli stessi occhi a mandorla, al contrario di quelli leggermente tondeggianti della madre.
A quanto pare l’uomo non ha notato tutte queste somiglianze, preferendo accusare la moglie di averlo tradito.

Volete sapere come è andata a finire? Fortunatamente la moglie è prontamente intervenuta per spiegare la situazione: prima di conoscere Jian Feng la donna si è sottoposta ad una serie di interventi chirurgici che hanno completamente modificato il suo aspetto.
Ed ecco a voi una foto della donna prima del suo radicale cambiamento.

moglie-002Direi che, vista quest’ultima immagine, abbiamo capito il motivo per cui questa bambina pare non essere una gran bellezza.

Ma non vi sembra che Feng abbia esagerato un po’?

Il giudice non è stato però della nostra stessa idea, dando ragione al marito e concedendogli un risarcimento di 120 mila dollari (circa 92.500 euro)!

Selena

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...