Monete da 1 e 2 centesimi di euro: è un addio?

1 e 2 centsDa quando sono in circolazione, le monetine da 1 o da 2 centesimi di euro stanno antipatiche proprio a tutti. A partire dalle persone anziane, che molte volte non riescono a leggerne il valore, fino a tutto il resto della popolazione della UE, che non sopporta di avere sempre pieno e pesante il loro portamonete.
Non temete, forse c’è una soluzione.


Fabbricare queste due monete è un costo davvero troppo elevato per l’Italia, soprattutto rispetto al loro misero valore. Pensate che, in questi undici anni di vita, hanno provocato una perdita di 1,4 miliardi di euro.

Per risolvere questo problemino, il vicepresidente della Commissione europea Olli Rehn ha individuato quattro possibilità:
– Mantenere lo status quo, nonostante non sia l’alternativa più conveniente;
– Modificare la lega con cui sono composte le monete, per rendere più economiche;
– Ritirare tutte le monete in circolazione;
– Fermare la loro produzione, aspettando che tutte le monete si esauriscano.

Per quanto mi riguarda, io posso vivere tranquillamente anche senza le monetine da 1 e 2 centesimi. Insomma, sono talmente piccole che per trovarle nel portafoglio bisogna lottare per mezz’ora e per questo motivo non le uso praticamente mai. A questo dobbiamo aggiungere la possibilità che la loro eliminazione possa (almeno in parte) aiutare la situazione economica italiana…ben venga!

E voi cosa ne pensate?

Selena

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...