CROMOTERAPIA: alla scoperta dei colori e delle loro mille risorse

Colori 14

I colori rallegrano le giornate di tutti noi. Un bel maglione giallo è in grado di migliorare immediatamente il nostro umore, in una grigia e triste giornata invernale. Al contrario, frequentare assiduamente, e per periodi prolungati, un luogo dalle pareti rosse può farci irritare.
Questi sono solo due dei tanti esempi riguardanti la CROMOTERAPIA.

Ma cos’è la cromoterapia?
La cromoterapia è una medicina alternativa, la cui terapia prevede un costante utilizzo del colori. Viene anche definita integrativa, poiché si integra ad altri trattamenti per potenziare il suo risultato. Le sue origini sono davvero antichissime, infatti già Egizi, Romani e Greci erano soliti esporsi alla luce solare (elioterapia) per curare alcuni disturbi. Più tardi gli Indiani scoprirono quanto i colori influenzassero l’equilibrio dei chakra, ed infine anche la Cina, dove i pazienti erano costretti ad indossare abiti del colore adatto alla loro malattia.
Come ho detto all’inizio, la cromoterapia viene influenzata dall’abbigliamento e dal colore delle pareti di una stanza. Ma non solo. Sono tanti infatti i fattori attraverso cui il nostro corpo assorbe i colori: come gli alimenti; la luce solare; la meditazione (seguendo però particolari tecniche); il bagno, immergendosi in acque colorate con essenze naturali o tramite luci; le irradiazioni luminose ottenute con particolari apparecchiature…

Colori 9

Ma analizziamo ora i singoli colori:

ROSSO. Come ormai tutti sanno, il rosso è il colore della passione, del desiderio e dell’istinto. Non a caso si è soliti regalare un mazzo di rose rosse alla donna che si ama.
Dal punto di vista fisico il rosso è in grado di aumentare il battito cardiaco e la frequenza respiratoria, di attivare il fegato, i nervi sensitivi e i cinque sensi e di alzare la pressione arteriosa.
Per quanto riguarda invece la psiche, esso provoca effetti di energia fisica, come l’evocazione del fuoco, del pericolo e della distruzione.

Rosso 2

Rosso 7

Rosso 8

ARANCIONE. Si trova a metà tra il rosso e il giallo (non a caso basta mescolare un po’ di tempera rossa a quella gialla per ottenere una bella tonalità di arancione), senza però essere eccitante come il primo ed elettrico come il secondo. Esso ha un’azione riscaldante, rallegrante ed energetica.
A livello fisico stimola la tiroide, stimola il battito cardiaco e la capacità espansiva dei polmoni, migliora l’attività della milza.
Psicologicamente parlando l’arancione induce serenità, allegria e ottimismo.

Arancione 3

Arancione 5

Arancione 13ù

GIALLO. E’ un colore caldo, più leggero però del rosso.
Incrementa il tono muscolare e migliora la prontezza dei riflessi, aiuta la digestione stimolando la produzione di succhi gastrici, purifica l’intestino e riduce il gonfiore addominale.
Dal punto di vista psicologico, il giallo stimola l’allegria e l’estroversione.

Giallo 2

Giallo 6

Giallo 11

VERDE. Il vede è un colore definito “neutro”, in quanto si trova al centro tra i colori caldi e quelli freddi. E’ simbolo di equilibrio, speranza (il famoso verde speranza) e fertilità.
Fisiologicamente parlando, aumenta la vitalità dell’organismo, contribuendo al suo benessere generale.
Per quanto riguarda la psiche, invece, viene utilizzato per la cura dello stress, dell’ansia e di alcune forme di insonnia, in quanto genera calma ed è un sedativo del sistema nervoso.

Verde 2

Verde 8

Verde 17

BLU. E’ un colore freddo, indice di calma e di pace, al contrario del rosso che tende ad agitare.
Dal punto di vista fisico diminuisce la pressione arteriosa, il ritmo respiratorio e i battiti del cuore.
A livello psicologico il blu combatte l’agitazione fisica e mentale, favorendo rilassamento e distensione.

Blu

Blu 4

Blu 8

INDACO. Altro colore freddo. E’ in grado di allargare la nostra comprensione e di curare i disturbi degli organi sensoriali. Stimola le ghiandole paratiroidee inibendo l’attività della tiroide.

Indaco 4

Indaco

Indaco 10

VIOLETTO. Colore freddo che stimola la produzione di globuli bianchi e la milza. Combatte i disturbi della vescica e dei reni.
Favorisce l’ispirazione, la spiritualità e la fantasia.

Violetto

Violetto 9

Violetto 11

E voi cosa ne pensate? Credete nel “potere” dei colori?

Colori 13Cliccate sull’immagine per una tabella riassuntiva.
Ogni colore, le sue caratteristiche principali!

Fonte: http://www.cromoterapia.com

Selena

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...