Carro funebre beccato più volte dal “Tutor” in A14, alla guida… un morto!

Carro funebre autostrada velox

RAVENNA – E’ da pochi giorni iniziato un processo che vede coinvolta una ditta di onoranze funebri calabrese con sede a Rosarno.
I titolari, Domenico e Vincenzo Curia (padre e figlio), nel corso del 2010 utilizzando il loro carro funebre hanno viaggiato per migliaia di chilometri lungo tutta la rete autostradale d’Italia, e sono stati pizzicati varie volte dall’occhio infallibile del sistema Tutor. Fin qui nulla di anomalo, dal momento che i due titolari hanno sempre pagato regolarmente le relative multe.
Ma ecco che al momento di fornire i dati della persona che stava guidando il veicolo succede qualcosa di strano.
Infatti c’è un piccolo particolare, cioè che i due, per non farsi decurtare i punti della patente dichiaravano sempre alla Polizia Stradale che alla guida del mezzo c’era un morto, più precisamente la salma che stavano trasportando a bordo del carro nei viaggi incriminati! Funzionava proprio in questo modo: a seconda di chi era il defunto trasportato, i titolari, ogni volta che gli veniva contestata un’infrazione, fornivano il nome della salma trasportata in quel viaggio come nome del conducente.

I due imputati di questo processo sono accusati di falso ideologico, le violazioni che hanno fatto scattare le indagini sono relative al tratto romagnolo dell’A14 e l’istruttoria è affidata alla Polizia Stradale di Ravenna. La Polstrada si è insospettita quando ha notato che dopo ogni violazione venivano fornite le generalità di persone defunte. Dalle indagini è successivamente emerso che in uno di questi casi, come conducente, fosse indicato il nome di una persona morta due giorni dopo l’infrazione contestata. In realtà si trattava però di un malato terminale che, ricoverato in ospedale da mesi e mesi, mai avrebbe potuto muoversi dal letto per guidare quel mezzo.

Proprio questa “svista” è stata fatale ai due uomini che ora se la dovranno vedere col giudice… chi la fa l’aspetti!

Roberto

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...