LeggiAMO: “Il cammino di Santiago”, di Paulo Coelho

Coelho il cammino di Santiago

Sono arrivato al leggere Paulo Coelho un po’ per caso. Mi è capitato, qualche mese fa, di vedere un bellissimo video su YouTube caricato da un utente, nel quale le immagini facevano da sfondo ad un testo stupendo scritto proprio dall’autore del libro che recensiamo oggi. E’ talmente bello che vi lascio il link affinché tutti possiate darci un’occhiata, merita davvero di essere guardato con attenzione.

Venendo invece al libro, ecco che il celebre scrittore brasiliano ci illustra il suo grande viaggio attraverso lo strano cammino di Santiago. Partendo da un’esperienza personale riguardante un rituale esoterico nel quale non riesce a “meritarsi” la spada che lo consacrerebbe a mago di R.A.M. (un ordine massonico di cui fa parte), Paulo viene invitato dal suo maestro ad intraprendere il Cammino di Santiago per poter dimostrare di meritare questa onoreficenza. Decide così lasciare moglie, lavoro e progetti in Brasile, fino a quando non avrà saputo ritrovare la sua spada e vola in Spagna, per affrontare il cammino che gli cambierà per sempre la vita.

Ad accompagnarlo in questa incredibile avventura c’è una guida che, per motivi di privacy (in quanto persona conosciuta a livello europeo), nel libro compare come Petrus. Un uomo italiano di mezza età che, durante questo lungo viaggio attraverso i Pirenei, insegna a Paulo tutte le tecniche di R.A.M..
Ovvero particolari rituali spirituali che Paulo esegue man mano che avanza nel cammino di Santiago e che, sotto gli occhi della sua guida, lo aiutano a comprendere l’immenso potenziale che ha ogni essere umano.
Questi riti risultano fondamentali nel percorso dell’autore verso il ritrovamento della sua spada, ma fanno capire allo stesso tempo anche al lettore molte cose che noi, inconsapevolmente, abbiamo già dentro ma non sappiamo come far uscire.
Per quel che riguarda il romanzo, mi ha colpito molto la profondità di ogni singolo episodio che accade nell’arco racconto. Si parla di valori importanti come amore, amicizia e fede, in ogni tappa di questo lungo viaggio si può imparare qualcosa. Magari alcune cose raccontate nel libro possono sembrare assurde ed esagerate, però Paulo Coelho, a mio avviso, trasmette sempre forti emozioni in ciò che scrive. E’ davvero un libro denso di significati che, secondo il mio modesto parere, arricchisce chi lo legge.

Senza entrare troppo nei particolari, consiglio questo romanzo per la grande carica spirituale che sa dare, che si creda o no alle pratiche che vengono citate, alla religione o alla fede, questa è una lettura piacevole che di sicuro aumenterà le nostra consapevolezza di quello che siamo, cioè esseri unici e speciali.

Buona lettura a tutti.

Roberto

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...