London, here we are!

IMG_5067-001

Quest’anno mi sono proprio sbizzarrita con i viaggi. Nel giro di 12 mesi ho preso l’aereo quattro volte (otto, se consideriamo sia l’andata che il ritorno): Barcellona a novembre 2013 (cliccate qui per leggere la mia esperienza), Dortmund a trovare un’amica in primavera, San Teodoro in agosto (ecco qui il resoconto, pubblicato solo pochi giorni fa sul blog) e, infine, Londra a settembre (cliccate qui per scoprire cosa ho messo in valigia). Ora non ho scuse, sono (o per lo meno dovrei essere) sufficientemente riposata e pronta per affrontare un altro anno di lezioni e studio intenso ma, prima di riprendere la solita routine invernale, vorrei pensare ancora un po’ alle mie vacanze.

Vorrei iniziare a parlarvi della mia esperienza dandovi subito un consiglio: andate a Londra. Se prenotate in anticipo, i biglietti dell’aereo costano davvero poco e riuscirete a trovare anche alloggi economici. Sicuramente dovrete impegnarvi e spulciare tantissimi siti internet, ma le bazze ci sono!

Appurato che non potete non concedervi un giro a Londra, ecco un elenco fotografico dei luoghi che ho visitato, con rispettivi pareri personali.

LONDON EYE
La London Eye, una delle ruote panoramiche più alte del mondo, è stata la prima attrazione famosa che ho visto e riconosciuto entrando in città. E solo in quel momento mi sono resa conto di essere davvero a Londra. Quel grande occhio, che per anni avevo osservato solo sui libri di inglese, era lì davanti a me, con solo il Tamigi a separarci.
Prima di salirci abbiamo aspettato qualche giorno, perché volevamo andarci all’ora del tramonto in un giorno abbastanza soleggiato. Incredibile crederlo, ma ce l’abbiamo fatta. Il tempo a Londra è ballerino ma quel giorno il sole sembrava aver fatto capolino, apposta per noi, nelle ore del tramonto, permettendoci di godere di una vista mozzafiato a cui le foto, in parte anche a causa del vetro sporco della cabina, non possono rendere giustizia.

IMG_5089
IMG_5483

-IMG_5469

IMG_4868

BIG BEN
Attraversando poi il Westminster Bridge vi troverete di fronte al Big Ben, altro monumento londinese davvero imponente. Vi consiglio di vederlo sia di giorno che di sera perché merita davvero.

IMG_4841

-IMG_4988
BUCKINGHAM PALACE
In Inghilterra un saluto alla regina è doveroso. Scendete alla fermata della metro (o Tube, come preferiscono chiamarla i veri inglesi) Hyde Park Corner, camminate lungo la Constitution Hill e siete arrivati. Mi raccomando, durante il tragitto tenete gli occhi aperti: potrebbe capitare anche a voi di incontrare una parata di bellissimi cavalli neri.

IMG_5636

IMG_5666

IMG_5650
TORRE DI LONDRA
Fondata nel Medioevo come fortezza, palazzo reale e prigione di nobili detenuti, al giorno d’oggi credo sia solo fonte di attrazione di turisti. Noi non l’abbiamo visitata al suo interno e, se vogliamo essere proprio sinceri sinceri, ci siamo andate solo per vedere la distesa di papaveri (finti) che la circonda. Purtroppo non ci si può avvicinare molto, ma regala comunque una bella sensazione.

IMG_5264

IMG_5263

-IMG_5308-002

TOWER BRIDGE
Costeggiando la Torre di Londra troverete anche lui, il ponte più famoso della City: il Tower Bridge. Potete facilmente attraversarlo a piedi, usufruendo della pista pedonale (questi inglesi pensano proprio a tutto!), e utilizzarlo come perfetto sfondo alle vostre foto ricordo. Merita davvero!

IMG_5315

IMG_5353

CAMDEN TOWN
Non ve la dovete proprio perdere! Camden Town la STRACONSIGLIO a tutti. Appena esci dalla metro (fermata Camden Town) senti di essere in un altro mondo. Quella che trovi sembra proprio un’altra esistenza, come se avessi raggiunto un mondo lontano, restando invece a pochi chilometri da Westminster e dalla Oxford Street. Vi avviso però: riempite per bene il portafoglio prima di iniziare a girare tra le bancarelle e i negozietti perché qui, anche senza volerlo, si finirà per spendere soldi. Tutto costa talmente poco che si finisce per comprare 3 maglie dello stesso tipo, 5 cover simili tra loro, 4 paia di occhiali…perché tanto conviene!
Se, durante lo shopping, vi viene un piccolo languorino non preoccupatevi. Camden Town saprà anche saziarvi. Ci sono apposite aree dedicate infatti alla ristorazione, anche se il termine ristorazione è fin troppo sofisticato. Tranci di pizza, panini, burritos, nachos, patatine fritte…questo è tutto ciò che vi viene offerto, ma cosa vi aspettavate da Londra? Spaghetti alla carbonara appena preparati, magari pure al dente? Scordatevelo, Londra è fish&chips e hamburger, e a noi va più che bene così😛

IMG_6200

IMG_6186

-IMG_6180

-IMG_6177

PICCADILLY CIRCUS
Piccadilly l’abbiamo riservata per l’ultimo giorno, preferendo visitare prima altre attrazioni. La piazza che trovate appena usciti dalla metro non è grandissima ma vale la pena farci un salto veloce, soprattutto per le sue insegne luminose tanto americane.

-IMG_6282

IMG_6284

IMG_6297

MADAME TUSSAUD
Sognavo da anni di andarci e finalmente ce l’ho fatta.
Inutile nascondere che il personaggio (la statua, ahimè) che più desideravo vedere era Leonardo DiCaprio e quando l’ho individuato la delusione è stata decisamente alta. Ci assomiglia molto ma mooolto relativamente, anzi…secondo il mio esigente punto di vista, non è per niente uguale alla copia originale (sarà forse unico ed irripetibile?😛 ), come nel caso di molte altre star. Per fortuna, pochi metri da lui, c’era subito Ryan Gosling con cui potersi rifare gli occhi.

IMG_4764

IMG_4784

IMG_4785

IMG_4802

ALBERT&VICTORIA MUSEUM
Se sei un appassionato di storia della moda non puoi mancare a questo appuntamento. Statue, tappeti, abiti dei brand più prestigiosi del mondo, oggettistica, pezzi di arredamento e altro ancora testimoniano come la moda si sia evoluta nel corso dei secoli e come cambi da un paese all’altro.
L’ingresso è gratuito (viene però chiesto di lasciare una piccola offerta libera all’ingresso, per il mantenimento e la gestione del museo) e, inoltre, viene offerta ai visitatori la possibilità di riposare in un accogliente giardinetto. Molto accogliente direi, considerato che mi sono addormentata stesa sul prato.

IMG_6313

IMG_6318

IMG_6342

IMG_6322

HYDE PARK
Sull’Hyde Park non transigo! E’ da visitare, perché è qui che troverete gli scoiattoli più socievoli che io abbia mai visto. Solitamente siamo abituati a quelli italiani, che scappano appena sentono la presenza di un umano. A Londra invece ti corrono incontro, soprattutto se sentono la presenza di mandorle e noccioline.
Passate quindi al supermercato, procuratevi cibo a sufficienza e correte all’Hyde Park. Il successo è assicurato.
Ps. ammetto che gli scoiattoli sono quelli che più mi hanno entusiasmato, ma tanti altri animali di varie specie vivono nel parco.

-IMG_6140

IMG_5978

-IMG_6162

Che dite, vi ho convinto a partire?🙂

Selena

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...