LeggiAMO: “Il vecchio e il mare”, di Ernest Hemingway

Il vecchio e il marePreso da una voglia di vintage improvvisa, mi sono imbattuto in questo libro che definire semplicemente libro è quasi riduttivo. Questo, infatti, è uno dei più grandi classici della letteratura e la prima edizione di questo capolavoro del premio Nobel Ernest Hemingway risale al 1952.
La trama è tanto semplice quanto ricca di emozioni e molto “intima” al tempo stesso, gli unici protagonisti sono infatti il vecchio Santiago, un ragazzino di nome Manolo ed il mare. Il vecchio trascorre ottantaquattro giorni senza riuscire a prendere neanche un pesce e comincia a pensare a qualche genere di maledizione. I primi quaranta giorni li passa in compagnia di Manolo, un ragazzino che lo accompagna per imparare il nobile mestiere del pescatore ma, vista la scarsità del bottino che porta a casa, viene costretto dai genitori a pescare su un’altra barca. Tuttavia l’amicizia tra il vecchio ed il ragazzino va avanti e Manolo, giorno dopo giorno, si affeziona sempre di più a Santiago. Giunto all’ottantacinquesimo giorno senza catture per il vecchio, Manolo decide di aiutarlo donandogli alcune esche.

Il vecchio parte così per un sorprendente viaggio verso il largo in simbiosi col mare, scoprendo alcuni dei suoi lati più intimi grazie alla pesca e ad alcuni sporadici incontri con uccelli e creature marine.

Man mano che lo leggi, questo romanzo ti apre il cuore e ti fa venir voglia di aiutare il povero Santiago nella sua impresa. Come fosse una grande metafora sulla vita, in questo racconto c’è tutto: amicizia, compassione, sofferenza, solitudine, la forza d’animo e l’orgoglio. Insomma è pura poesia. Inutile svelare di più perché è un libro talmente bello e scorrevole che nel mio caso è bastato un solo giorno per finire le 144 pagine di insegnamenti che ci ha regalato questo grande autore. Inutile dire che ve lo consiglio e, visto che Natale è ormai dietro l’angolo, secondo me sarebbe un ottimo pensiero per l’occasione!

A presto🙂

Roberto

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...