“Il ricco, il povero e il maggiordomo”, di Aldo, Giovanni & Giacomo e Morgan Bertacca

Locandina Il ricco, il povero e il maggiordomo di Aldo, Giovanni e Giacomo26 dicembre. Cosa c’è di meglio che trascorrere una serata al cinema con gli amici? Film+pop corn è l’accoppiata perfetta per concludere con stile il giorno di Santo Stefano. E così è stato per me.
Io speravo fortemente di vedere Amore bugiardo, con Ben Affleck e Rosamund Pike,  perché mi intriga molto il genere thriller/drammatico, ma la maggioranza vince (quasi) sempre così abbiamo deciso per Il ricco, il povero e il maggiordomo, di e con Aldo, Giovanni & Giacomo (supportati alla regia da Morgan Bertacca).

Bene, veniamo subito al dunque.


A me questo film non è piaciuto. Sarà che non sono la fan numero 1 del trio comico, ma in vari punti mi sono resa conto di non ridere mentre il resto della sala se la spassava.
Ammetto però che, ovviamente, alcune gag sono simpatiche e mi hanno fatto sorridere, specialmente quelle con Aldo come protagonista. Senza di lui, a mio parere, la pellicola perderebbe davvero consistenza.

La storia raccontata è molto semplice. Aldo, Giovanni e Giacomo sono tre uomini dal tenore di vita opposto. Il ricco Giacomo, broker alle prese con un investimento in Burgundi, il povero Aldo, venditore ambulante simil-nero in attesa del colpo di fortuna per acquistare una bancarella propria e il maggiordomo Giovanni, al servizio di Giacomo e in attesa di coronare il suo sogno d’amore con Dolores. Le loro tre vite  daranno il via ad una serie infinita di eventi, incrociandosi tra loro e a quelle di personaggi secondari, tra cui Calcedonia (Giuliana Lojodice), mamma di Aldo; Camilla (Sara D’Amario), moglie di Giacomo; Assia (Francesca Neri), direttrice della banca di Giacomo; padre Amerigo (Massimo Popolizio), parroco; Dolores (Guadalupe Lancho), fidanzata di Giovanni.

In conclusione, alla maggior parte dei miei amici è piaciuto, io invece sono entrata sognando Ben (Affleck) e sono uscita sognando ancora Ben!😀

Ma  adesso sta a voi. Fatemi sapere se lo avete visto e cosa ne pensate, magari riuscirete a farmi cambiare idea!

Selena

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...