C’mon with us in London!!

IMG_0249

Siamo già qui amici!! E’ stato un breve, brevissimo, viaggio ma ci voleva davvero! Londra ha un fascino particolare e sicuramente due soli giorni non bastano per gustarsela al massimo ma, dal nostro punto di vista, sono più che sufficienti per divertirsi. Basta avere la compagnia giusta e il gioco è fatto. In questo post voglio descrivervi il mio primo impatto con la City (Selena, qualche mese fa, aveva già scritto le sue prime impressioni in questo articolo).

IMG_0111

Per cominciare direi che, a differenza di Barcellona che a livello di edifici è molto più omogenea, Londra mi è sembrata una città più “varia”. E’ come se ogni quartiere fosse una piccola città nella città, con le sue particolarità che lo contraddistinguono da tutti gli altri. L’esempio più lampante è senza dubbio la città dello shopping, ovvero Camden Town che, con i suoi mercatini ed i suoi negozietti caratteristici ha catturato noi e tanti milioni di turisti. Nel poco tempo a disposizione (grazie anche alle 7 ore di ritardo del volo di andata), c’è stato spazio per una visita a Trafalgar Square e alla National Gallery. Poi un giretto a Piccadilly Circus per qualche piccolo souvenir, l’immancabile foto al Big Ben e alla mitica London Eye (con un tocco in più dato dall’illuminazione notturna), una visitina al British Museum e, con le ultime energie, un salto per vedere lo spettacolo del Tower Bridge di sera e il tempo ci e volato senza che ce ne accorgessimo!
Il capitolo locali è un’altra cosa che differenzia Londra dal resto del mondo. Qui, infatti, anche di sabato i pub chiudono prima di mezzanotte e gli unici locali a rimanere aperti chiedono cifre esagerate (almeno per noi) solo per l’entrata. Il mio consiglio per il dopo cena, se non siete troppo freddolosi e siete squattrinati come noi, ma siete comunque in buona compagnia, è quello di portarvi dietro una birretta e passeggiare per le vie della città. Il divertimento è assicurato!

Un’altra cosa che ho notato, purtroppo, è che anche qui a Londra la crisi ha colpito duramente. Mi è capitato spesso di vedere ai bordi delle strade tanti senzatetto che cercavano di ripararsi dalla gelida aria londinese con i pochi mezzi a disposizione, chi con cartoni, chi con un sacco a pelo. Un’immagine che stride molto con l’aria di civiltà che si respira da queste parti e che spero un giorno di non dover vedere più.

IMG_0053
Un piccolo punto a sfavore è, sicuramente, il cibo.
Da italiano, lo so, sono abituato fin troppo bene, ma gli inglesi mangiano veramente troppa roba fritta! In questo weekend tra le varie Fish n’ chips, Nuggets, Churros, Patatine fritte, Hamburger e Kebab (con polpette di verdura fritte) il mio stomaco ne aveva davvero abbastanza! L’unica cosa “leggera” che sono riuscito a mangiare è stata una semplice (ma buona) Caesar salad l’ultima sera. I piatti italiani non mancano, anzi, qui è pieno di ristoranti italiani ma, come dire… una volta che sei qui hai sempre quel pizzico di diffidenza verso chi sforna i nostri piatti nazionali. Comunque sia per Londra si sopporta questo ed altro!!!

Che dire, ragazzi, questo weekend in London per noi è stato fantastico e speriamo entrambi di tornarci prima possibile! Anzi, corriamo subito a comprare i biglietti!! Nel frattempo vi lascio con alcune foto del nostro viggio, cliccateci sopra per ingrandirle.

See you London😉

Tutte le immagini appartengono a Bastaunclick

Roberto

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...