“And the Oscar goes to…”: tutti i vincitori degli Academy Awards 2015

Oscar 2015 foto

Finalmente gli Oscaaar!

Ieri sera Bastaunclick si è riunito in occasione degli Academy Awards 2015. Fetta di torta in una mano e telecomando nell’altra: che la festa abbia inizio!

Come ogni anno l’evento è iniziato alle 23 (orario italiano, le 14 a Los Angeles) con il red carpet. Un’infinita parata di star in abito da sera ha attraversato il tanto temuto, quanto affascinante, tappeto rosso, per dirigersi all’interno del Dolby Theatre. Qui Neil Patrick Harris ha dato ufficialmente il via all’87° edizione dei Premi Oscar, esibendosi in un simpatico numero musicale (insieme ad Anna Kendrick e Jack Black) per celebrare alcuni dei film di maggiore successo sfornati a Hollywood.

Continua a leggere

Le più famose star di Hollywood ancora a secco di Oscar

<> on October 19, 2009 in Santa Clarita, California.

Come avrete sicuramente notato, nelle ultime settimane, l’argomento sul quale abbiamo rivolto maggiore attenzione è il cinema. Questo, infatti, è il periodo dell’anno in cui cadono proprio le più prestigiose cerimonie e premiazioni cinematografiche. A tal proposito, dato che manca pochissimo all’assegnazione degli Oscar, parliamo oggi di tutti quegli attori e quelle attrici che, pur avendo offerto prove memorabili in molti film, per qualche incomprensibile motivo non si sono mai aggiudicati l’ambitissima statuetta.

Continua a leggere

Berlinale 2015: ecco a voi i vincitori

Logo Berlinale 2015 2

Questo è un periodo pieno di cerimonie ed eventi cinematografici, come sapete. Dopo i Golden Globe a Beverly Hills e i BAFTA a Londra, è questa volta il turno di Berlino, che per dieci giorni (dal 5 al 15 febbraio 2015) ha ospitato la Berlinale, o Festival Internazionale del Cinema di Berlino.

La Berlinale, inaugurata nel 1951, è uno dei festival cinematografici più prestigiosi in Europa, del livello della Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia e del Festival di Cannes.

Per motivi di studio, lavoro e sovraccarico di eventi (Golden Globe e BAFTA, ma anche Grammy Awards e Sanremo), non vi abbiamo aggiornato giornalmente ma oggi, ad evento concluso, non possiamo non pubblicare tutti i vincitori.

Continua a leggere

Premi BAFTA 2015: i vincitori

Iniziamo il lunedì in bellezza parlandovi dei BAFTA che ieri sera (8 febbraio 2015) si sono tenuti a Londra.

L’evento, come sempre, è incominciato sul red carpet (a breve pubblicheremo anche i look migliori e peggiori indossati dalle star), per poi spostarsi all’interno della Royal Opera House (nel quartiere di Covent Garden, a Londra).

Cast Boyhood

 

Continua a leggere

Premi BAFTA 2015: le nomination

Ciao ragazzi!

Dopo aver visto e commentato i Golden Globe, continuiamo a parlare di premi cinematografici perché è ormai tempo di BAFTA, premi che la British Academy of Film and Television Arts conferirà alle migliori produzioni cinematografiche del 2014.

La cerimonia, da alcuni considerata l’equivalente britannico degli Oscar, si terrà alla Royal Opera House di Londra l’8 febbraio 2015, presentata da Stephen Fry.

Cliccate qui per scoprire tutte le nomination. Voi per chi fate il tifo?

Stephen Fry

Selena

“Birdman” di Alejandro González Iñárritu dal 5 febbraio al cinema

Birdman posterProseguiamo il nostro viaggio tra i film candidati all’Oscar. Giovedì prossimo, infatti, nelle sale italiane approderà Birdman, del regista messicano Alejandro González Iñárritu (già premiato per questa pellicola con il Golden Globe assieme all’attore protagonista Michael Keaton).

Il film parla di Riggan Thompson, un attore di grande fama che è diventato popolare grazie alla sua interpretazione di Birdman (un supereroe mascherato) il quale, dopo il grande successo ottenuto con questo personaggio, vuole dimostrare di che pasta è fatto cimentandosi in una nuova avventura. Quella di scrivere la sceneggiatura di un libro adattandola per essere portata in scena sul prestigiosissimo palco di Broadway. Continua a leggere

“La teoria del tutto”, regia di James Marsh

La teoria del tutto

Cari lettori, parliamo oggi di un film molto atteso. Un film che rientra di diritto tra i favoriti per gli imminenti Academy AwardsLa teoria del tutto. Si tratta della trasposizione sul grande schermo della biografia di Stephen Hawking, famosissimo astrofisico che, tutt’ora, convive con una terribile malattia che lo costringe sulla sedia a rotelle, quasi totalmente paralizzato.

Noi siamo tutti diversi, per quanto brutta possa sembrarci la vita, c’è sempre qualcosa che uno può fare e con successo. Perché finché c’è vita… c’è SPERANZA!”

La narrazione parte dall’università di Cambridge, nel 1963, dove Stephen è uno dei più brillanti studenti del corso di dottorato in fisica. Qui, nel bel mezzo di un party, conosce Jane Wilde. Tra i due c’è subito un grande affiatamento e la loro relazione prosegue a gonfie vele finché, un giorno, Stephen inciampa e cade a terra, battendo violentemente il capo. Continua a leggere